Walter Baldessarini


Le opere:

Lo stile di Baldessarini si distingue per la sua dinamicità energica e l’intensità espressiva del colore applicato. Laddove la narrazione figurativa sposa l’astrazione, l’artista trasmette emozioni intense, percezioni sensoriali pronunciate e atmosfere vivaci. Le sue opere  comprendono complessivamente quattro sfere concettuali: La pittura paesaggistica, una raccolta di impressioni del Mediterraneo, vissute durante i numerosi viaggi in Portogallo, in Italia e in Turchia;  I cicli di Mozart, frutti della sua passione per la musica; Le composizioni, riflessi di un confronto personale con i racconti classici della mitologia antica; e infine le composizioni floreali vigorose.

 

Biografia

Walter Baldessarini è nato a Merano (I) nel 1936. Proviene da una famiglia di antiquari, un ambiente che influenzerà notevolmente lo sviluppo dell’artista. Baldessarini studia pittura e disegno presso la Blocherer Schule a Monaco di Baviera, poi, grazie a una borsa di studio, si trasferisce a Roma, dove arricchisce le sue capacità artistiche studiando scenografia e storia del costume al Centro sperimentale di Cinematografia. Non limitandosi allo studio, partecipa anche ai corsi di disegno dell’Accademia delle belle Arti sotto la guida di Mario Mafai, esponente di spicco della Scuola Romana. Baldessarini ottiene un primo celebre riconoscimento nel 1957, l’anno in cui vince il premio “Ciak d’oro” per la mostra collettiva di scenografia e costume esposta al Festival Cinematografico di Venezia. Negli anni successivi partecipa a numerose esposizioni internazionali a Trapani, Roma, Miami, Francoforte sul Meno e Londra.
Walter Baldessarini vive e lavora a Merano.

 

Mostre a partire dal 2000 (una selezione):

2003 Mostra personale: „Dentro la visione”, Palazzo Gamberini, Archivio di Stato di Firenze (I), a cura di Giovanni Faccenda.
2004 Mostra personale ad Arezzo nell’ambito dell’inaugurazione del museo di arte moderna
2006 Mostra personale nel Kurhaus Merano nell’ambito delle settimane musicali meranesi (I).
2007 Mostra personale: „Hommage à Mozart“, Galerie de La Prévôté, Aix-en-Provence, (F).
2008 Mostra personale: „Presto con fuoco“, Scuola Grande di San Rocco, Venezia, (I).
2008 Mostra personale: „Omaggio a Mozart“, Cantina d’Isera, Trento, (I).
2011 Mostra personale: „Mozart-Impressionen“, Spazio Rizzi, Laces, (I).
2014 Mostra personale su invito del comune di Aix: “Il Movimento del colore”, Hôtel de Ville, Aix-en-Provence, (F).
2015: Mostra d’arte collettiva a St. Tropez insieme ad artisti locali , (F).
2015: Mostra personale nella casa civica „Ansitz Rosengarten“ a Lana, (I).